Vai al contenuto

IL CASTELLO DI NEUSCHWANSTEIN

Mag 10, 2019

untitledIl Neuschwanstein, nato dal genio e follia di re Ludwig II, rappresenta il castello delle fiabe per eccellenza. Tanto che la stessa Walt Disney lo ha preso a modello per il castello della Bella Addormentata e per quello di Cenerentola a Disneyland.

Ludwig, soprannominato anche “re pazzo”, iniziò a costruire il Neuschwanstein nel 1869 e ne segui’ personalmente i lavori dall’adiacente castello di Hohenschwangau, che era una delle sue principali residenze.

Nonostante l’imponenza e la cornice scenografica, l’idea di Ludwig non era quella di creare un palazzo di rappresentanza ma un rifugio personale ispirato alle opere di Richard Wagner, che lui adorava. Infatti quasi tutte le stanze, ad eccezione della sala del trono, sono decorate con scene tratte dai drammi wagneriani.

3Il re credeva talmente tanto in questo progetto da impegnarvi tutto il suo patrimonio ed arrivare ad indebitarsi pesantemente con le banche. Continuo’ a costruire anche davanti a minacce di pignoramento e  nel 1886 il governo bavarese decise di dichiararlo pazzo e farlo interdire, confinandolo nel Castello di Berg sul lago di Stanberg, dove mori’ affogato a soli 41 anni in circostanze poco chiare. Alla fine Ludwig riuscì a risiedere al castello solo per 172 notti.

Per accedere al castello bisogna prendere parte ad una  visita guidata, della durata di 40 minuti circa.

Tra le stanze più suggestive vanno citate:

2la sala del trono, in stile bizantino

la camera da letto di re Ludwig, in stile neogotico

la sala dei cantori, che occupa quasi tutto il quarto piano. Doveva essere la sala da ballo ma Ludwig non la uso’ mai

la grotta artificiale, che conduce dal salotto allo studio privato

Molto interessanti anche le cucine e la stanzetta dove alloggiava il cuoco di palazzo, in cui e’ esposto un menu’ di una delle cene del re.

 

BIGLIETTI

Il castello e’ sempre affollato di turisti provenienti da tutto il mondo. Non sarete soli!

Pertanto e’ consigliabile prenotare online ora e giorno in cui si effettuerà la visita, tramite il sito http://www.neuschwanstein.de/ital/tourist/orari.htm

Tuttavia, prenotazione o meno, i biglietti vanno comunque ritirati al ticket-center prima di salire al castello.

 

imagesWORO17VXCOME ARRIVARE

Neuschwanstein si trova in Baviera a 4 km da Fussen, in località Hohenschwangau. Il castello e’ arroccato in cima ad una collina perciò non raggiungibile in auto, ma potete accedervi in tre modi:

– a piedi dal posteggio, con una salita di circa 1.5 km

– in carrozza, che arriva a 5 minuti a piedi sotto l’ingresso del castello

– con bus navetta, che arriva sopra il castello nelle vicinanze del Marienbrucke (ponte sospeso sulla gola del Pollat) e poi fare 10 minuti a piedi in discesa

Un’idea potrebbe essere quella di usare la navetta all’andata per poter vedere anche il Marienbrucke ed al ritorno scendere a piedi o con carrozza.

 

INFORMAZIONI UTILI

– l’adiacente castello di Hohenschwangau non e’ appariscente e famoso come il Neuschwanstein ma merita certamente una visita. Pertanto, considerato che Fussen e’ un paese molto carino, vale la pena di fermarsi una notte.

– sotto il castello, poco prima del luogo dove si fermano le carrozze, c’e’ un’affascinante birreria dove possibile pranzare con vista strepitosa sulle mura

 

Cristina

 

 

 

 

Annunci

From → Europa

Lascia un commento

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: