Vai al contenuto

GUADALUPA: BASSE-TERRE

febbraio 27, 2019

imagesBasse-Terre rappresenta l’anima selvaggia di Guadalupa, il regno della foresta e del vulcano Soufriere. Sicuramente è il luogo ideale per gli amanti della natura, che godranno dei suoi paesaggi lussureggianti, ma anche una meta privilegiata per gli sportivi, che qui potranno fare trekking nel parco nazionale e superbe immersioni nella riserva Cousteau.

Basse-Terre ha meno spiagge rispetto a Grande-Terre, ma alcune di queste sono veramente bellissime.

 

imagesGRAND ANSE

Grand Anse è la spiaggia più lunga di tutta la Guadalupa ed anche la mia favorita. Una splendida distesa di sabbia color caramello contornata da vegetazione tropicale. Anche se molto famosa e frequentata, Grand Anse non da mai l’impressione di essere affollata e basta spostarsi di poco lungo la spiaggia per godere di assoluta solitudine e tranquillità. Il mare diventa subito profondo, perciò è ottimo per nuotare ma è necessario tenere d’occhio i bambini. In prossimità del posteggio ci sono diversi invitanti ristorantini ed alcuni food-trucks che propongono panini, crêpes e sorbetti al cocco. Grand Anse, come gran parte delle spiagge di Guadalupa, non è attrezzata con lettini ed ombrelloni ma le piante garantiscono ampie zone d’ombra.

Il paesino di Deshaies si trova solo a 2 km di distanza e merita una visita per i suoi ristoranti affacciati sul mare e per il famoso giardino botanico, da molti considerato il più bello dei Caraibi.

 

CLUGNYPLAGE DE CLUGNY

Situata tra Sainte Rose e Deshaies, plage de Clugny e’ selvaggia, quasi deserta e bellissima. Se amate l’atmosfera alla Robinson Crusoe questo è il posto adatto. Il mare spesso e’ mosso perciò ci si può divertire con il body-surfing, facendo attenzione alle correnti. In prossimità della spiaggia c’è un bar-ristorante.

 

14929059194_cabec26517_bPLAGE DE MALANDURE

Questa bella spiaggia offre scintillante sabbia nera, ottime possibilità di snorkeling con le tartarughe marine ed è il punto di partenza per raggiungere l’antistante ilet de Pigeon, la riserva marina di Cousteau. Qui troverete ristoranti, centri diving, noleggio canoe e tour su barche con il fondo di vetro per ammirare la vita sottomarina. Per contro la spiaggia è spesso affollata, c’è poca ombra ed è difficile parcheggiare.

 

imagesIY1TG05DSAINTE ROSE

Sainte Rose non ha una spiaggia eccezionale ma è la porta di accesso al Grand-cul-de-sac-marin, una grande riserva naturale che include 7 isolette deserte, banchi di corallo, lagune, mangrovie, un’imponente barriera corallina ed innumerevoli specie di pesci, molluschi e crostacei.

 

Leggi anche il nostro articolo sulle spiagge di Grand-Terre.

 

Cristina

Annunci

From → Centro America

Lascia un commento

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: