Skip to content

PASSEGGIARE SULLA HIGH LINE DI NY

febbraio 4, 2016

Il quartiere di Chelsea non è famoso solo per le lunghe strade acciottolate, le gallerie d’arte e gli estrosi bar gay ma dal 2014 ha la fortuna di ospitare uno dei parchi pubblici più innovativi ed amati di Manhattan: la High Line.

 Questo parco lineare, nato sulle rovine di una ferrovia sopraelevata costruita negli anni trenta ed abbandonata negli anni ottanta, è un esempio brillante di riqualificazione urbana capace di trasformare un’area degradata in una passeggiata trendy che attira 5 milioni di visitatori l’anno. Più della Statua della Libertà!

L’High Line si estende per 2,3 km dalla 34th Street angolo 12th Avenue a Gansevoort, con una decina di punti accesso durante il percorso.

Cosa troverete? Una sorpresa in ogni angolo, tra belle vedute di West Manhattan, piccoli giardini perfettamente curati, sdraio in legno dove prendere il sole, tavoli da pic-nic e opere d’arte appositamente commissionate per ornare il parco, tra cui il bel murales “Above the line” di Marshall.

A tutto questo si aggiungono le numerose iniziative organizzate dall’associazione Friends of the High Line. Questo efficientissimo gruppo di volontari , che tramite donazioni copre quasi il 100% dei costi di manutenzione del parco, propone tour guidati generali e tematici, incontri focalizzati sul giardinaggio e sulla botanica, eventi per bambini ed attività sportive. Per informazioni in tempo reale consultate il calendario presente sul loro sito.

Durante la bella stagione la High Line diventa interessante anche da un punto di vista culinario, proponendo diverse postazioni ambulanti dove viene servito street food e varie prelibatezze accuratamente selezionate tra i migliori operatori gastronomici della città.

Io consiglio di percorrere la High Line da nord a sud, in modo da arrivare a Gansevoort come tappa finale. Qui potrete proseguire la vostra giornata con una visita all’interessante Whitney Museum of American Art, rimodernato da Renzo Piano, o rifocillarvi al fantastico Chelsea Market che si trova nelle vicinanze (9th Avenue tra la 15th e 16th Street).

chelsea-market

In questo grande spazio ricavato da un’ex fabbrica dei biscotti Oreo troverete di tutto, dagli hamburger ai cupcakes, ma le specialità del posto sono il pesce freschissimo, le ostriche ed i crostacei. Ovviamente non manca il lobster roll, il famoso panino all’aragosta, condita con maionese ed erba cipollina. Da provare.

 Informazioni utili:

In estate il parco è aperto dalle 7 alle 23. Da dicembre a marzo l’orario è ridotto: dalle 7 alle 19. Delle toilette sono disponibili a Gansevoort e all’altezza della 16th Street.

 Leggete anche gli altri nostri articoli su NY: Central Park, il Sea&Air Intrepid Museum, i luoghi meno conosciuti ed il Madison Square Garden

 Cristina

 

Annunci

From → USA

6 commenti
  1. Grazie! Farò tesoro x quest’estate

    Mi piace

  2. io la feci al contrario 🙂 consiglio anche di fare il brunch al cookshop che è nelle vicinanze del chelsea market!

    Liked by 1 persona

Trackbacks & Pingbacks

  1. MANGIARE BENE SPENDENDO POCO A NY | postinelmondo
  2. TOUR DI ELLIS ISLAND E DELLA STATUA DELLA LIBERTA’: INFORMAZIONI E CONSIGLI | postinelmondo

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: