Skip to content

MANTOVA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA

gennaio 15, 2016

images

Mantova ha vinto l’ambito titolo di Capitale italiana della cultura 2016, portandosi a casa un milione di euro per poter realizzare il progetto. Forte di un glorioso passato e di un importante Festival delle letterature ormai giunto alla 20esima edizione, Mantova ha battuto le altre finaliste e si prepara a 12 mesi di iniziative. Perciò quale migliore occasione per visitare l’antica città dei Gonzaga?

Girare per Mantova e’ facile perché il centro storico e’ piccolo e tutte le principali attrazioni sono facilmente raggiungibili. Perciò la migliore soluzione e’ lasciare l’auto in uno dei posteggi esterni, come quello di piazzale Virgiliano, e poi proseguire a piedi.

Cosa visitare:

images

Complesso museale di Palazzo Ducale
Il potere dei Gonzaga risplende ancora nelle sale di questo imponente complesso museale, che comprende tre diverse sezioni: la corte vecchia, la corte nuova ed il castello di San Giorgio.
L’intero complesso ha dimensioni grandiose (34.000 metri quadrati) e fantastici affreschi ma le stanze sono quasi tutte spoglie perché i Gonzaga negli anni del loro declino (1600) furono costretti a vendere molti arredi ed opere d’arte per sopravvivere al dissesto economico.
La famosissima “camera degli sposi“, capolavoro di Andrea Mantegna, si trova nella sezione castello di San Giorgio, a cui si accede da piazza Sorbello. L’accesso alla camera e’ limitato a 1500 persone al giorno.
Biglietti a 13 euro per l’intero complesso o 7,5 euro solo la corte vecchia.
Interessante la Mantova Musei Card che con 15 euro include 5 musei ( Palazzo Ducale, Palazzo Te, Teatro di Bibiena, Museo della città, Museo diocesano).

 

untitled

 

Palazzo Te
Questo splendido palazzo e’ stato commissionato a Giulio Romano da Francesco II di Gonzaga, con lo scopo di essere un luogo di relax e di piacere. In realtà l’opera di Romano si e’ allargata ben oltre i modesti propositi iniziali, tanto che i Gonzaga utilizzarono spesso palazzo Te per ricevere gli ospiti  più importanti.
Tra le innumerevoli sale del palazzo va citata la “sala dei giganti“, che e’ la stanza più famosa e sorprendente del complesso. Qui, in un ambiente concepito come un unico insieme spaziale, viene rappresentata la scena della caduta dei giganti tratta dalle metamorfosi di Ovidio, in cui i giganti vengono malamente ricacciati sulla terra dagli dei dell’Olimpo.
Da non perdere anche il giardino segreto con la sua piccola grotta.

 
untitled

Teatro di Bibiena
Ci metterete poco e spenderete solo 2 euro ma rimarrete incantati da questa piccola bomboniera veramente suggestiva.
Anche Mozart appena tredicenne si esibì in questo luogo e suo padre ne rimase talmente impressionato da definirlo il “teatro più bello”.

Shopping
Purtroppo il centro di Mantova non ha soddisfatto pienamente le nostre aspettative. Ci aspettavamo di meglio da una città come questa. Pochi negozi storici, molte delle solite catene commerciali e parecchi palazzi che andrebbero restaurati.
Tuttavia vale la pena di fermarsi al panificio Freddi ed alla pasticceria Pavesi per fare il pieno di specialità culinarie mantovane.

Panificio Freddi
Ottimo negozio dove comprare buonissima pasta fresca, tra cui i passatelli, i famosi tortelli di zucca mantovani e gli agnoli. Qui potrete trovare anche alcuni primi piatti gia pronti come il tradizionale risotto alla pilota.

Pasticceria Pavesi
Un paradiso dove acquistare i tipici dolci mantovani, tra cui la torta sbrisolona, la torta di tagliatelle e la torta Elvezia.

Ristoranti
Trattoria due cavallini
Locale storico che da generazioni propone i classici piatti locali,  dai tortellini in brodo ad ottimi stracotti e bolliti misti. Porzioni abbondanti e prezzi onesti. Consigliatissimo. http://www.trattoriaduecavallinimantova.it/

 

Cristina

Annunci
Lascia un commento

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: