Skip to content

10 COSE DA VISITARE AD OSLO (STEFANIA)

novembre 27, 2014

Opera HouseEstesa su un territorio verdeggiante, ricco di boschi e colline, tanto da essere classificata tra le città più verdi del pianeta, Oslo, capitale della Norvegia, può essere definita come il binomio perfetto tra grande città e riserva naturale, che la rende un luogo dal fascino indiscutibile e dal grande effetto paesaggistico.

Anticamente chiamata Kristiania, Oslo si trova in fondo a uno dei pochi fiordi di discrete dimensioni della parte sud del paese (l’Oslofjord appunto), lungo complessivamente 100km e che comprende circa 40 isolette.

La città ha molto da offrire e soprattutto ha il vantaggio di concentrare i luoghi di maggiore interesse in uno spazio piuttosto ristretto, visitabile tranquillamente a piedi.

 

Ecco quindi, in sintesi, le 10 cose che non bisognerebbe perdersi se si visita la città:

 

  1. KARL JOHANS GATE: è la via principale, impossibile non visitarla. Si trova di tutto, dai locali ai bar, ai negozi di abbigliamento, grandi catene e centri commerciali, e che include tra l’altro alcune delle più importanti attrazioni della città, tra cui la cattedrale, il Parlamento, il Teatro Nazionale e, alla sua estremità, il Palazzo Reale, tuttora dimora della famiglia reale norvegese. Purtroppo non è possibile vistare il palazzo al suo interno, ma vi consiglio di fare un giro nello Slottsparken, il parco attorno ad esso, godervi la quiete del luogo e, perché no, assistere al cambio della guardia, che ha sempre un certo fascino.

 

  1. OPERA HOUSE: è il nuovo e futuristico palazzo in vetro e marmo, progettato dallo studio Snøhetta e inaugurato nel 2008, che ospita l’opera e il balletto norvegese. La struttura è caratterizzata da un’insolita forma obliqua che si va a tuffare direttamente dentro all’acqua dell’Oslofjørd. Particolarmente d’impatto visivo durante i mesi invernali quando c’è la neve, regala un’idea spettacolare di come modernità e natura possano fondersi completamente e creare qualcosa di sensazionale.

 

  1. AKERSHUS SLOTT: la fortezza di Oslo, costruita nel 1299, attuale sede del Museo della Resistenza norvegese, che racconta la storia della Norvegia durante la Seconda Guerra Mondiale.

 

  1. PARCO VIGELAND: anche detto Parco delle Sculture, un vero e proprio museo all’aria aperta, posto all’interno del Frongnerparken, un’immensa area verde, dove sono disseminate ben 212 opere in ferro battuto, granito e bronzo che ripercorrono l‘opera di tutta una vita dell’artista norvegese Gustav Vigeland.

 

  1. AKER BRYGGE: il vecchio porto commerciale, che ha subito a partire dalla metà degli anni ’80, un progetto di risanamento e ristrutturazione che l’ha portato ad essere uno dei luoghi più frequentati della città, con zone pedonali, negozi, molti bar, locali e ristoranti.

 

  1. MUSEO DI MUNCH: il museo dove sono esposti i lavori del più grande esponente dell’arte norvegese, Edvard Munch appunto, e dove potrete ammirare due delle quattro versioni del suo quadro più famoso: L’Urlo.

 

  1. Img_0151PENISOLA DI BIGDØY: uno dei quartieri residenziali più belli di Oslo, dove si trovano numerose spiagge frequentate dagli abitanti della città, la più famosa delle quali, la spiaggia di Huk, particolarmente amata dai naturisti. Nella penisola si trovano poi anche diversi musei, tra i quali il Museo delle Navi Vichinghe, dove sono conservate tre splendide imbarcazioni in legno di quercia risalenti al IX secolo e numerosi reperti, il Museo Kon-Tiki, dedicato al celebre esploratore e archeologo Thor Heyerdhal e il Museo del Folklore Norvegese, un museo all’aperto, esteso in un area verdeggiante che ospita 155 case tradizionali norvegesi provenienti dalle diverse epoche e regioni del paese, e nel quale potrete visitare l’ultima chiesa interamente di legno del paese (quest’ultimo altamente consigliato dalla sottoscritta).

 

  1. HOLMENKOLLEN: il modo migliore per godere appieno del fascino della città, del fiordo, delle montagne e di tutto il paesaggio da fiaba circostante è quella di recarsi sulla collina di Holmenkollen, una delle zone più visitate della città, in particolar modo dagli appassionati di sci, nel periodo invernale. In cima ad essa, infatti, si trova il trampolino d salto con gli sci più antico d’Europa, utilizzato tutt’oggi per le gare, e un museo interamente dedicato a questo sport invernale.

 

  1. OSLO FIORDOCROCIERA SULL’OSLOFIØRD: il modo migliore per godersi appieno il paesaggio e la natura della capitale norvegese. Ce ne sono di molti tipi. Dalla mini-crociera della durata di 1 ora e 30 (costo 22€), che costeggia pressappoco la città, a che invece s’inoltra nell’esplorazione degli isolotti che compongono il fiordo (3 ore ca.), a quella con cena inclusa durante la navigazione.

Certo, non è come visitare i fiordi del nord, ma è comunque un’esperienza piacevole.

 

  1. GRUNERLØKKA: quartiere dello shopping alternativo a nord dal centro città. Qui trovi molte piccole realtà indipendenti, dove puoi acquistare abbigliamento, bigiotteria e articoli di arredamento e design, nuovo o usato. Questo quartiere, infatti, e in particolar modo la via di Markveien, è la zona del vintage per eccellenza, con una serie di negozi che si susseguono uno di fianco all’altro. Robot, Ugler i Mosen e Frøken Dianas Salonger, per l’abbigliamento, e Fretex per l’arredamento, sono quelli di maggiore notorietà.

Attenzione che la maggior parte di questi negozi hanno degli orari di apertura piuttosto limitati (nessuno apre quasi mai prima delle 11 del mattino) e alcuni sono aperti solo un paio di giorni alla settimana.

Se ti interessano i Paesi del Nord Europa leggi anche il nostro articolo su Copenaghen

STEFANIA

Annunci

From → Europa

Lascia un commento

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: