Skip to content

VIAGGIARE IN GRAVIDANZA: CLASSIFICA DELLE COMPAGNIE AEREE PIU’ FLESSIBILI

ottobre 22, 2014

cicogna-thumbSi può prendere l’aereo in gravidanza? Se la gravidanza procede in modo “normale”, senza patologie, la risposta e’ si. Anzi l’aereo e’ un mezzo di trasporto più sicuro dell’auto! Ma quali sono le migliori compagnie aeree per le donne in dolce attesa?

In linea generale tutte le compagnie permettono di volare fino alle 36ma settimana. Tuttavia alcune di loro applicano regole più severe, che a volte possono essere fastidiose o di ostacolo per chi e’ in gravidanza ma non vuole/può rinunciare a viaggiare.

Ecco la nostra classifica:

Aeroflot
In Russia fanno le cose semplici: si può sempre prendere l’aereo e nell’ultimo mese basta presentare una lettera del proprio medico che attesta il suo consenso al volo. Nessuna limitazione aggiuntiva e’ prevista per gravidanze gemellari.

Alitalia
Stranamente anche Alitalia brilla in flessibilità e permette sempre l’imbarco, senza limiti temporali. L’unica richiesta e’ quella di presentare nel nono mese il medical information (medif) firmato dal proprio medico. Il form e’ scaricabile in pdf dal loro sito web https://www.alitalia.com/it_it/Images/Medif_tcm12-1342.pdf.
Il medif andrebbe sempre compilato in caso di gravidanze gemellari.

Air One
Come Alitalia. Vedi sopra.

Meridiana
Applica le stesse regole di Alitalia. L’unica differenza e’ che al posto del medif basta presentare un certificato di idoneità al volo firmato dal medico curante.

Klm
Fino alla 36ma settimana si vola liberamente (anche se si aspettano dei gemelli) ma nell’ultimo mese di gravidanza non sono previste eccezioni.

Lufthansa
In caso di gravidanza “normale” Lufthansa permette di volare fino alla 36ma settimana senza bisogno di documentazione o certificati. Tuttavia in caso di parto gemellare il limite al volo e’ fissato entro la 28ma settimana.

British Airways
La compagnia inglese impone delle regole decisamente più restrittive rispetto ad Alitalia, Meridiana e Lufthansa: dalla 28ma settimana viene richiesta lettera del medico o dell’ostetrica che conferma l’idoneità a viaggiare ed il limite al volo viene fissato alla settimana 36 per le gravidanze singole e alla 32ma per le gemellari.

Iberia
Idem come sopra.

Cathay Pacific
Cathay segue le stesse regole di British Airways. Nel certificato medico, da portare a partire dalla 28ma settimana, devono essere indicati: la data del parto, l’idoneità a viaggiare, se presenti complicazioni, se si tratta di gravidanza singola o gemellare. Dopo la 36ma settimana non sono previste eccezioni. Poca flessibilità dunque..anche se ricordiamo che Cathay è stata premiata come migliore compagnia aerea del 2014

Ryan Air
Anche Ryan Air obbliga le gestanti a portare un certificato medico dalla 28ma settimana e non permette nessuna eccezione al nono mese. Il form e’ scaricabile a questo indirizzo: http://www.ryanair.com/doc/conditions/Expectant_Mother_Italian.pdf

 

Scopri quali sono le compagnie aeree che hanno avuto più incidenti: https://postinelmondo.wordpress.com/2013/04/02/lista-delle-peggiori-compagnie-aeree/

 

Cristina

Annunci
Lascia un commento

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: