Skip to content

SORRENTO

settembre 29, 2014

SORRENTOFamosa in tutto il mondo fin dai tempi del Grand Tour, l’allegra Sorrento attira ogni anno più di due milioni di visitatori. Alcuni turisti fanno una sosta di poche ore nell’ambito di un frettoloso tour della costiera, altri si fermano qualche giorno per godersi le bellezze della zona, ma pochi se ne vanno scontenti perché il panorama offerto dalle scogliere che si tuffano in mare con un salto verticale e’ semplicemente magnifico.

Il centro storico di Sorrento ha come fulcro Corso Italia, di sera pedonale, che si estende fino a piazza Tasso.
Qui si concentrano negozi alla moda e diversi locali, ma per godere di maggiore autenticità lanciatevi nel dedalo di viuzze e vicoli che si dipana lateralmente. Troverete svariati ristoranti, ottime gastronomie e, oltre ai tanti negozi di souvenir, anche qualche artigiano di pregio che vende sandali di pelle fatti a mano al momento.
Proseguendo in direzione mare, dirigetevi verso il Parco della Villa Comunale da dove si gode una splendida vista delle scogliere, del golfo di Napoli e del Vesuvio. Da qui si può scendere al mare con l’ascensore o tramite scalinata.
Proprio all’ingresso del Parco non tralasciate una breve visita al chiostro della chiesa di S.Francesco, che incanta con le sue piante ben curate e l’atmosfera rilassata e romantica. Un piccolo angolo di tranquillità al riparo dalle trafficate stradine del centro storico.

MARINA GRANDEA sud del centro, si trova Marina Grande, un vecchio borgo marinaro molto ben tenuto dove sono ormeggiate le barche dei pescatori. Qui ci sono ottimi ristoranti di pesce ed alcuni stabilimenti balneari dove poter prendere il sole e fare il bagno. Marina grande si raggiunge dal centro storico tramite scalinata. Tenete conto che la discesa e’ piacevole ma la risalita moderatamente faticosa, perciò come alternative considerate il taxi o il bus locale (sempre che riusciate a prenderlo visto che sono sempre rotti o in ritardo).

META DI SORRENTOIn sintesi, a Sorrento il panorama e’ meraviglioso, l’atmosfera allegra, il cibo ottimo, i vicoli affascinanti, ma le spiagge?
Ecco uno dei suoi pochi limiti: Sorrento non ha delle vere e proprie spiagge e gli stabilimenti balneari sono locati su piattaforme e terrazze sul mare.
Se volete una vera e propria spiaggia bisogna recarsi a Meta di Sorrento, il paese adiacente.
Qui c’e’ una bella e lunga distesa di sabbia dove vale la pena di passare una giornata di relax, magari ai bagni Marinella, che hanno una tavola calda all’altezza di un ristorante tipico. In occasione della nostra visita il menu self-service prevedeva leggeri “piatti da spiaggia” quali pasta al forno, salsiccia e patate, cotoletta, parmigiana di melanzane o di zucchine. Tutto fin troppo buono.

Dove mangiare:
tra i ristoranti di Marina Grande ci e’ piaciuto molto O puledrone, gestito da pescatori, dall’ottimo rapporto qualità-prezzo e l’atmosfera familiare.
Nel centro di Sorrento e’ molto frequentato Inn Bufalito, specializzato in mozzarella di bufala e similari. Oltre al ristorante possiedono anche un negozio in piazza Tasso, dove si può acquistare e farsi spedire a casa la mozzarella.
Per una serata speciale consiglio il ristorante Radici del Sud dell’hotel La Tonnarella, che offre una stupenda terrazza vista golfo e l’ottima cucina a base di pesce di uno chef giovane e capace. L’atmosfera e’ elegante e curata, il servizio ottimo e, particolare non trascurabile, le porzioni abbondanti.

Dove dormire:
lhotel La Tonnarella e’ un valido quattro stelle che mi sento di consigliare per le camere ampie e la stupenda posizione a strapiombo sul mare, oltre al già citato ristorante. L’albergo e’ dotato di spiaggia raggiungibile tramite ascensore. La soluzione sarebbe comoda ma la spiaggia e’ piccola, sovraffollata e mal tenuta perciò per il mare meglio cercare altre opzioni, come Meta di Sorrento.
Se invece cercate una location 5 stelle, considerate il bellissimo Grand hotel Excelsior Vittoria, un albergo storico di grande fascino.

Se siete a Sorrento una visita di Napoli e’ d’obbligo. Leggete quali meraviglie sono custodite nella zona di Spaccanapoli: https://postinelmondo.wordpress.com/2014/11/21/tour-del-centro-storico-di-napoli/

Cristina

Annunci

From → Italia

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: