Skip to content

ZONE MALARIA FREE IN AFRICA

marzo 24, 2014

La insettomalaria e’ diffusa in quattro continenti ma in Africa raggiunge dimensioni quasi globali, concentrando il 91% dei decessi mondiali causati da questa malattia. Anche se il numero dei casi registrati e’ notevolmente sceso negli ultimi anni, lo scarso accesso a farmaci e cure mediche continua a mietere vittime, specialmente tra bambini sotto i 5 anni e donne in gravidanza.

Anche i turisti non sono immuni al rischio di contrarre la malaria, specialmente se si viaggia con troppa leggerezza, sottovalutando le basilari forme di prevenzione:

– dormire sotto la zanzariera
– evitare profumi che possano attirare le zanzare
– alla sera indossare colori neutri e maniche lunghe
– spruzzare le parti del corpo scoperte con repellenti anti-zanzare, specialmente durante le ore più a rischio, ossia tramonto e alba

Tuttavia, se il mal d’Africa chiama ma si vogliono evitare rischi, ecco una lista di alcune zone malaria-free o low-risk, dove la possibilità di contrarre questa malattia e’ remota o limitata alla stagione delle pioggie.

Sudafrica
Il Sudafrica e’ una nazione sostanzialmente malaria free.
Ci sono pero’ delle eccezioni, tra cui il famoso parco Kruger e la regione del KwaZulu-Natal, che include St.Lucia e l’Hluhluwe-Umfolozi National Park.
Attenzione anche alle aree a nord-est del Limpopo, nelle vicinanze del confine con il Mozambico, dove il rischio e’ alto.
Per un safari malaria free sono consigliati questi parchi:
Madikwe Private Game Reserve, al confine con il Botswana
Pilanesberg National Park, a poche ore di distanza da Johannesburg
Addo National Park, nella penisola del Capo
Tutta la zona della penisola del Capo e’ sicurissima, Garden Route inclusa.

Namibia
La Namibia e’ una nazione che viene considerata malaria free, specialmente nella zona della Skeleton Coast e in tutta la parte Sud.
Attenzione pero’ al parco Etosha, considerato comunque low-risk, e al dito del Caprivi, dove invece la malaria e’ più presente.

Capoverde
Le isole di Capoverde sono considerate a basso rischio di malaria (anche se non immuni al 100%), ad eccezione dell’isola di Santiago dove ci sono ancora alcuni focolai.

Kenia
Il Kenia e’ una nazione fortemente malarica, comprese le zone costiere. Perciò a Watamu, Diani e Malindi esiste la malaria, anche se in forma meno predominante rispetto all’entroterra.
L’unica possibilità di safari in zona low risk e’ a Loisaba, in prossimità del Mount Kenia, nel nord del Paese. L’altezza del parco, superiore ai 1200 metri, limita molto la possibilità di contagio, anche se non la annulla del tutto.

Etiopia
Addis Abeba e gli altipiani del nord, che si trovano ad altezze superiori ai 2000 metri, sono sempre state considerate aree malaria-free. Tuttavia recentemente, a causa dei cambiamenti climatici e dell’innalzamento globale delle temperature, è stato a segnalato qualche caso di malaria anche ad un’altezza di 2.200 metri.

Lesotho
Il piccolo regno del Lesotho, minuscola enclave all’interno del territorio del Sudafrica, è composto da altopiani sopra i 1500 metri e vette che sfiorano i 3500 metri, perciò è malaria free.

Molte isole geograficamente appartenenti al continente africano sono esenti da malaria, tra cui le Seychelles, Mauritius e Reunion.
Non lo sono invece il Madagascar, Zanzibar, Sao Tome e Principe, le isole Quirimbas e le isole Comore.

Cristina

Annunci

From → Africa

4 commenti
  1. Any business today aims to be on the first page of major search engines for higher visibility and higher sales. There are many SEO companies that offer SEO packages after analyzing the needs and requirements of the clients. Search engines take time to consider your page quality and all the other aspects of your page when you update something.

    Mi piace

Trackbacks & Pingbacks

  1. MALDIVE CON BAMBINI | postinelmondo
  2. E’ DIFFICILE VIVERE CON UN VIAGGIATORE | postinelmondo
  3. LODGE IN SUDAFRICA: ZEBRAS CROSSING | postinelmondo

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: