Skip to content

REGGE IN ITALIA: GITA ALLA VENARIA REALE

agosto 31, 2013

venaria galleria grandeLa reggia di Venaria, maestosa dimora sabauda situata nelle immediate vicinanze di Torino, non ha nulla da individiare ad altre più famose regge europee, con le quali gareggia in termini di grandiosità e bellezza; tanto che la sua struttura è paragonabile a quella della reggia di Versailles, a cui si ispira nell’architettura del palazzo e dei giardini, espressamente realizzati in stile “francese”.

Ma la Venaria, dopo un lungo periodo di decadenza, è anche un incredibile esempio di recupero e restauro di un bene pubblico. La sua storia infatti è lunga e controversa.

Voluta da Carlo Emanuele II di Savoia nel 1658 come base per le sue battute di caccia, la reggia fu ulteriormente abbellita nel 1700 dall’architetto Filippo Juvarra, che rese Venaria un punto di riferimento per tutte le corti d’Europa.

fontana venariaIl periodo d’oro termina però nell’800, con la dominazione napoleonica, quando viene spogliata di tutti i suoi mobili (messi all’asta da Napoleone) e trasformata in una caserma. In modo particolare furono completamente distrutti i giardini, tramutati in una piazza d’armi.
In seguito diventò il centro nevralgico della cavalleria sabauda e durante la seconda guerra mondiale fu un centro di comando dei militari tedeschi. Dalla fine della guerra al 1978 il degrado è completo e la reggia cade in mano ai vandali.
Poi la svolta e gli imponenti lavori di restauro che il 13 ottobre 2007, primo giorno di apertura al pubblico,hanno riportato Venaria alla perduta bellezza.

Il percorso di visita parte dal piano interrato dove si passa attraverso diverse sale in cui viene ripercorsa in modo moderno e interessante la storia della reggia e dei Savoia. Molto bella la galleria dei ritratti e la sala delle cucine, dove un’installazione multimediale fa rivivere l’atmosfera di un tempo.

Poi si sale al livello superiore, ossia al piano nobile, dove si accederà alla reggia di Diana, agli appartamenti del Duca e della Duchessa, agli appartamenti del re e della regina e infine alla meravigliosa Galleria Grande.
La Galleria, realizzata da Juvarra, è l’ambiente più spettacolare di tutto il palazzo. Alta 15 metri e lunga 73, si presenta come un teatro di luce, grazie al marmo bianco e le immense vetrate.
La visita degli interni si conclude con la cappella di Sant’Uberto, protettore dei cacciatori.

giardini veneria realeGli enormi giardini possono essere visitati a piedi, a cavallo o con il trenino. Tra le tre possibilità consiglio il trenino, perchè raggiunge gli angoli più remoti dei giardini (ossia “il parco basso”), arrivando fino ai resti del tempio di Diana. Il giro in carrozza si limita invece al “parco alto”, vicino alla reggia.
Tra gli elementi di interesse: il roseto, il potager (ossia l’orto), la fontana di Ercole, il gran Canale d’acqua.

Consigli: tenete conto almeno 4 ore per una visita completa della reggia e dei giardini. E’ possibile fare visite guidate, girare da soli o prendere un’audioguida.

Biglietti: 16,20 euro per reggia e giardini. Si puo’ prenotare online aggiungendo il prezzo della prevendita. http://www.ticketone.it
Tale biglietto non comprende le mostre, che devono essere acquistate a parte.
Per vedere il calendario aggiornato degli eventi che si tengono nella reggia potete consultare http://www.lavenaria.it

Purtroppo non tutti i beni culturali italiani sono gestiti così bene come la Venaria Reale..leggi e condividi il nostro articolo sul degrado della Reggia di Caserta!
Una vergogna nazionale: https://postinelmondo.wordpress.com/2014/09/03/la-reggia-di-caserta-vergogna-e-degrado/

CRISTINA

Annunci

From → Italia

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: