Skip to content

AMSTERDAM: LA FESTA DELLA REGINA

maggio 25, 2012

Amsterdam, definita la Venezia del Nord, è una delle capitali europee che meritano di essere visitate almeno una volta nella vita e una buona occasione per farlo è quella di approfittare della giornata festiva del primo maggio per fare un ponte lungo e partecipare al Kininginnedag, ossia la Festa della Regina, che si tiene ogni anno il 30 aprile. In questi giorni Amsterdam, già nota come capitale del divertimento, si trasforma nel più grande Street Party del mondo,  in un tripudio di arancione, di concerti e di stands che vendono cibi e bevande.

La festa in realtà inizia già la notte del 29 aprile, con la Queen’s Night, che prevede numerosi concerti dal vivo e diversi eventi organizzati nei clubs, e procede per tutta la giornata successiva con una particolarità: durante il Queen’s Day vige il “free market” ossia chiunque può allestire il proprio banchetto e vendere qualsiasi cosa, senza bisogno di licenza.  

Molti banchetti si concentrano nella zona del VondelPark e del Joordan, mentre in piazza Dam viene allestito un luna park.
Tuttavia la cosa migliore da fare per godersi la festa è quella di girare senza programma e guardarsi in giro, magari con una birra in mano…infatti in Olanda è proibito bere alcolici per strada, tranne il 30 aprile.

Ecco consigli fondamentali per godersi la giornata:

VESTITEVI DI ARANCIONE!  se proprio non avete nulla di questo colore, potete sempre provvedere comprando qualcosa nei negozi di souvenir.

PRENOTATE CON LARGO ANTICIPO: Amsterdam si riempie di visitatori, non solo stranieri ma soprattutto olandesi che arrivano nella capitale per festeggiare, perciò gli hotel sono pieni e le tariffe molto alte.

ARRIVATE ALMENO IL GIORNO PRIMA: il giorno della festa della regina non ci sono trasporti pubblici nel centro di Amsterdam ed arrivare in città dall’aereoporto potrebbe essere un calvario. Inoltre tutti i musei e le attrazioni turistiche sono chiuse!!!  Perciò è assolutamente consigliabile arrivare il 28 aprile in modo da poter dedicare tutta la giornata del 29 alla visita culturale della città, tra cui spicca il Museo di Van Gogh e la commuovente Casa di Anna Frank  http://www.annefrank.org

FATE UN GIRO IN BATTELLO: dato che tutti i musei sono chiusi, la gita in battello lungo i canali è obbligatoria! E sarete in buona compagnia…perchè tutti i canali sono intasati da centinaia di barconi pieni di olandesi che ballano e bevono.  Inoltre la gita sui canali permette di raggiungere luoghi di Amsterdam un pò decentrati, come la zona del porto e del Nemo, il museo scientifico costruito da Renzo Piano.

Se l’idea di un “bagno di folla” vi inquieta non preoccupatevi: l’atmosfera è amichevole e ci sono in giro persone di tutte le età.

Link utili: www.festadellaregina.net         

 CRISTINA

Annunci

From → Europa

Lascia un commento

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: