Skip to content

BORNEO: GIRO DEL SABAH

febbraio 14, 2012

Il nome “Borneo” nell’immaginario collettivo evoca una sola immagine: giungla impenetrabile. Ma la terza isola più grande del mondo, locata ad est della penisola malese, ha molto di più da offrire al viaggiatore, tra meravigliosi spettacoli naturali, isole dal mare incontaminato, caverne, animali endemici, orang-utan, tartarughe e parchi marini. Il tutto con un turismo “no frills”, che ancora permette di farci sentire “esploratori”, anche se in un contesto perfettamente organizzato.

Il Borneo si divide politicamente in Borneo malese, la parte nord, e Borneo indonesiano (Kalimantan), la parte sud. Le sue dimensioni enormi richiederebbero parecchie settimane per una visita completa; tuttavia la parte più visitata, sicura ed attrezzata è quella del Borneo malese, suddivisa in due stati: Sarawak e Sabah.

Il Sabah è locato nella parte nord-est dell’isola ed è raggiungibile in volo da Kuala Lampur, con arrivo a Kota Kinabalu o Sandakan (con scalo a Kota Kinabalu). www.malaysiaairlines.com.

Se i giorni a disposizione sono pochi, il consiglio è quello di atterrare a Sandakan  e da lì partire alla scoperta del Sabah con un tour organizzato da un operatore locale. I tour sono tranquillamente prenotabili via internet e hanno una durata da 1 giorno a più notti, a seconda di cosa si vuole vedere. Tra gli operatori più affidabili:

www.borneoadventure.com;  www.e-borneo.com;  www.go2borneo.com.

Scegliete il genere di tour che preferite ma alcune mete sono imperdibili:

SEPILOK ORANG UTAN RIABILITATION CENTRE

Fondato nel 1964, Sepilok è un centro di riabilitazione per i piccoli Orang-utan orfani, dove è possibile osservare questi splendidi animali nel loro contesto naturale, camminando nella giungla su passerelle di legno. L’incontro con gli Orang-utan è garantito ma se volete osservare i rangers che gli danno da mangiare cercate di essere lì alle 10 o alle 15. Tenete conto che si tratta di orari indicativi perciò per sicurezza controllate il programma affisso nella bacheca del centro visitatori. Alla fine della visita fermatevi all’auditorium, dove viene proiettato un interessante filmato di 25 minuti sulle attività del centro.

Gli orang utan sono animali pacifici e giocherelloni ma, regola che vale per tutti gli animali selvatici, non provate a toccarli o a dargli da mangiare.

Sepilok dista una trentina di km da Sandakan e non ci sono mezzi pubblici che arrivano nelle immediate vicinanze perciò è indispensabile includere questa visita nel tour che sceglierete. In alternativa si può scegliere di pernottare in uno dei lodges di Sepilok .

Orario di apertura: 8 am – 5 pm

GOMATONG CAVES

In queste grotte calcaree vengono raccolti i nidi di rondini usati per la famosa zuppa cinese. Preparatevi ad uno degli spettacoli più interessanti e raccapriccianti della vostra vita: il pavimento della grotta è totalmente ricoperto di guano brulicante di insetti. Si può percorrere tutto il diametro dell’enorme cavità naturale camminando su passerelle di legno che ne costeggiano le pareti. Fate attenzione a non scivolare! Durante la visita avrete la possibilità di osservare i raccoglitori che si arrampicano su aste di bambù, al quanto precarie, per raggiungere i nidi attaccati al soffitto.

Come per Sepilok, è molto difficile raggiungere le grotte in modo autonomo. Meglio includerle in un tour guidato.

FIUME KINABATANGAN

Questo fiume, lungo 560 km, è il motivo principale per cui vale la pena di venire fino in Sabah: offre infatti la possibilità di inoltrarsi in una foresta pluviale più antica di quella dell’ Amazzonia ed altrettanto ricca di vita.

E’ assolutamento sconsigliato visitare la zona da soli, perciò la soluzione migliore è aggregarsi ad un tour di 2 giorni, con una notte in uno lodges che si trovano sulle rive del fiume. I tour di solito includono un pacchetto di pensione completa, con giro in barca per l’osservazione degli animali e possibilità di passeggiata notturna a piedi.

Durante il giro in barca avrete la possibilità di osservare Orang Utan, macachi, coccodrilli, varani, un numero illimitato di uccelli e specialmente le scimmie nasiche, così chiamate per il loro particolare naso pendulo. Per quanto riguarda invece la passeggiata notturna a piedi, sicuramente è un esperienza adrenalinica, ma attenzione alle sanguisughe.

I lodge turistici sono più o meno tutti simili tra loro: offrono semplici camere su palafitte, con bagno e zanzariera, bar, ristorante e pontile sul fiume. Non aspettatevi niente di lussuoso ma qualcosa di adatto al contesto naturale in cui sono immersi.

Tenete conto che la visita di Sepilok, Gomatong Caves e Kinabatangan vi impegnerà per almeno 2/3 giorni, a seconda di quante notti vorrete passare nella riserva di Kinabatangan. A questo punto potete scegliere se proseguire in volo su Kotakinabalu e darvi al trekking sul monte Kinabalu, alla ricerca della rafflesia, il fiore più grande del mondo, o dedicarvi al relax in una delle fantastiche isole incontaminate che circondano il Sabah, come Pulao Langkayan, situata a 90 minuti di barca da Sandakan, o Pulau Sipadan che offre uno dei 5 migliori siti di immersione del mondo.

Quando andare: il clima è sempre caldo e umido, con temperature sui 30°. Il periodo più piovoso si concentra  tra novembre e aprile.

Consigli utili: non dimenticate di portare un impermeabile, una pila e repellente per insetti. Tutte questi oggetti sono acquistabili a Sandakan con ottimi prezzi.
Le isole del Borneo sono più care rispetto a quelle della Malesia perciò un’idea può essere quella di ritornare ad Ovest per la parte mare. Per esempio considerate la bellissima isola di Redang

Se invece vi interessa vedere le tartarughe che depongono le uova, prenotate un pernottamento a Turtle Island.

CRISTINA

Annunci

From → Asia

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: