Skip to content

COSE DA SAPERE SU BOSTON (Gaia)

novembre 30, 2011

A sole 3 ore e mezza di treno da New York (da Penn Station NY con Amtrak), la città di Boston accoglie con modi familiari e affascina per la maestosità del centro cittadino. A Boston convivono felicemente architettura Europea ed Americana e la Cultura emanata dalle importanti Università vicine contamina di raffinatezza anche il più comune hamburger!

La rete dei mezzi pubblici, detta T, è efficientissima, semplice da utilizzare e ogni angolo della città non dista più di 500 metri da una delle sue stazioni.

Le famose Università si trovano a Cambridge, l’area urbana al di là del fiume “Charles”.

Il MIT occupa una larga porzione del lungo fiume, mentre l’Università di Harvard è qualche chilometro più in là (T, fermata Harvard Square). Visitate l’Università di Harvard nel pomeriggio e, dopo essere andati alla scoperta dei principali edifici, mischiatevi a studenti e ricercatori per una birra nei numerosi localini in Harvard Square, Linden St. o Quincy St..

Sempre in tema di cultura, il Museo delle Scienze (T, fermata Science Park), composto da numerosissime esposizioni, è una vera delizia per il cervello. Segnalo anche la Public Library (su Boylston Street, T Copley Square) e il Museum of Fine Arts (T, fermata  Museum of Fine Arts): attenzione, il mercoledì l’entrata al museo è gratuita e può esserci una lunghissima coda.

Non può mancare una passeggiata nel parco cittadino: il mio preferito è il Public Garden, tra Boylston St. e Arlington St., con un delizioso laghetto e arredi in stile Giappo-Kitsch. Consiglio di attraversare tutto il parco, dalla T fermata Arlington St., fino ad imboccare Charles Street, dove sarete immersi nell’atmosfera in puro stile Londinese di Beacon Hill e dei suoi interessanti negozi di antiquariato e artisti locali.

Gli accostamenti più arditi degli stili architettonici si trovano nell’area di Copley (T, fermata Colpey). Da qui è possibile passeggiare lungo Boylston Street, una delle principali arterie della città, fino a raggiungere l’immenso mall Prudential Center. Ai piedi del mall (sul lato opposto rispetto a Boylston St.) segnalo The Cheesecake Factory (155, Huntington Ave.). Questo ristorante offre ottime pietanze ed hamburger, ma va da sé, la specialità sono le cheesecake. Eccezionali, ma di dimensioni pachidermiche!

In tema di shopping, le boutique più chic e diverse gallerie d’arte si trovano sulla parallela di Boylston St., Newbury St.; perfetta soluzione anche per cena: vi si trovano ottimi e accoglienti ristorantini (Joe’s al 181 Newbury St.).  Per informazioni, www.newbury-st.com.

Eventi all’aperto, i migliori souvenir e boutique di brand americani si trovano al Quincy Market – Faneuil Hall (T, fermata Governament Centre), www.faneuilhallmarketplace.com. Cercate il negozio Christmas in Boston: anche in pieno Agosto non si può resistere alle miriadi di decorazioni natalizie!

Dal Quincy Market si raggiunge il waterfront con una brevissima passeggiata. L’area tra il Long Wharf a nord ed il porto commerciale a sud è completamente nuova. Camminate lungo la riva, ascoltate concerti sull’acqua, visitate l’Acquario cittadino e raggiungete il nuovissimo ICA (Institute of Contemporary Arts), interessante edificio a forma di trampolino (usato proprio come tale nell’evento RedBull di Agosto 2011!).

Lo sport è importantissimo per gli abitanti di Boston: nei giorni in cui i RedSox giocano in casa (al Fenway Park, T fermata Kenmore Station), è impossibile non imbattersi in supporters della squadra! Le partite di baseball sono lunghe e forse un po’ noiose, ma sono veri momenti sociali dove si chiacchiera, si mangia e ci si rilassa con tutta la famiglia.

Per una gita fuoriporta “bipartisan” consiglio di affittare un’auto e di dirigersi a sud: a Foxboro è possibile visitare “The Hall at Patriot Place” (la casa dei Patriots), mentre poco oltre si trova il Wrentham Village Premium Outlets, il paradiso dell’affare firmato.

In una giornata di sole, prendete dal Long Wharf North il ferry per Salem. il viaggio è breve (circa 30 minuti), la costa e lo skyline di Boston bellissimi. Ignorate le tante attrazioni legate alle streghe: la città di Salem ha un passato glorioso, è stata un porto commerciale di primaria importanza e uno dei luoghi di nascita dell’indipendenza americana. Visitate il Salem Maritime National Park e il Peabody Essex Museum; prima di rientrare godetevi la vista del porto dal patio del Ristorante Victoria Station (Wharf St.) con ottime polpette di pesce e birra ai mirtilli.

Se sei a Boston non puoi non visitare anche New York! Leggi l’articolo https://postinelmondo.wordpress.com/2012/02/21/new-york-mille-e-una-volta-gaia/

GAIA

Annunci

From → USA

3 commenti
  1. Great site. A lot of useful information here. I’m sending it to a few pals ans also sharing in delicious. And of course, thank you in your effort!

    Mi piace

  2. Gaia permalink

    Thank you! We do our best 🙂 Please come to visit our blog again!

    Mi piace

  3. I don’t even know how I ended up here, but I thought this post was good. I don’t know who
    you are but certainly you’re going to a famous blogger if you are not already 😉 Cheers!

    Mi piace

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: