Skip to content

ISOLE QUIRIMBAS: MATEMO ISLAND

ottobre 14, 2011

matemoNonostante il Mozambico sia una nazione bellissima ed immensa è solo da poco tempo che viene citata nei depliant turistici. Il motivo è tragicamente semplice: i 17 anni di guerra civile, conclusa con un accordo di pace nel 1992, hanno avuto pesanti effetti sulla situazione economica e sociale del Paese: 1.500.000 profughi, 3.000.000 sfollati, 1.0000.000 di morti, oltre ad una pressochè totale distruzione delle già carenti infrastrutture.

Ma adesso la situazione è cambiata: il governo è stabile ed il Mozambico ha timidamente aperto le frontiere al turismo, proponendo ai viaggiatori uno spaccato di Africa vera ed un mare strepitoso.

E quando si parla di mare strepitoso, un esempio lo si trova all’arcipelago delle Quirimbas, situato nell’estremo nord del Paese, quasi al confine con la Tanzania.

matemoArrivare alle Quirimbas dall’Europa non è facile ma ne vale la pena: scalo a Johannesburg (più o meno 11 ore di volo), volo Johannesburg/Pemba con scalo intermedio a Maputo (sono almeno 3 ore), mini-volo sulle isole (20 minuti).
Da tempo si parla di voli charter diretti su Pemba ma per il momento nessuna linea e’ ancora attiva.

L’isola di Matemo è solo una delle 27 isole che compongono l’arcipelago, ma pochissime di queste sono sfruttate turisticamente. E per “sfruttamento turistico” si intende un solo albergo per isola, con una media di 20 stanze.

Nel caso di Matemo Island, l’unico resort presente, che si chiama appunto “Matemo Island Resort“, prevede 24 lussuosi bungalows sulla spiaggia, con veranda e proprio angolo privato di spiaggia dotato di lettini e ombrellone.

Ma parlare di “angolo privato” di spiaggia in un contesto come quello di Matemo è riduttivo, perchè camminando sulla spiaggia ci si ritrova nella solitudine più assoluta, persi tra i colori del mare e della sabbia. E sono proprio i colori di quest’isola a lasciare impressionati, specialmente in tarda mattinata quando l’azzurro del mare è accecante, e al tramonto, quando il rosso fuoco del sole cala velocemente.

A Matemo non ci sono negozi, bar, ristoranti o alcuna struttura turistica al di fuori del resort, ed è questo il suo bello perchè oltre le mura dell’albergo c’è la gente vera, con i suoi villaggi e la sua vita semplice, dedita alla pesca e all’agricoltura.

E’ possibile raggiungere i villaggi locali sia a piedi, percorrendo circa 1 km sulla spiaggia, oppure il resort organizza giri culturali sull’isola. In tal caso la gita comprende un tour in jeep con diverse fermate.

Altre attività possibili sull’isola di Matemo sono: snorkeling, sci d’acqua, gita ad Ibo Island, osservazione delle balene, pesca d’altura.

La vita notturna è inesistente: l’unico ristorante è quello dell’albergo, che propone ciò di cui l’isola ha abbondanza, aragoste, gamberi e pesce, con un servizio a volte parecchio lento…

A chi consiglio questa meta: viaggi di nozze, coppie e a chiunque cerchi tranquillità e solitudine, in un angolo di mondo ancora incontaminato.

A chi sconsiglio questa meta: amanti della vita mondana e della vita notturna. Amanti dei villaggi organizzati. Singles.

Quando andare: da marzo ad agosto, periodo che corrisponde alla loro stagione secca. Luglio ed agosto sono i mesi più “freddi”, ma garantiscono cieli limpidi e temperature piacevoli che si aggirano sui 26 gradi. Sconsigliati invece gennaio e febbraio, mesi molto piovosi, con un alto tasso di umidità e rischio di cicloni.

Prezzi: i prezzi del Matemo Island Resort sono molto alti e superano le 400 euro a notte per una camera doppia in pensione completa. Le alternative più economiche  sono Ibo Island, che però ha un mare meno bello, oppure i resort che si trovano sulla costa nelle vicinanze di Pemba. Tra questi segnalo il Guludo Beach Lodge, ottimo eco-resort segnalato nel 2011 tra i 100 migliori hotel del mondo. Spesso propone buone offerte come 7 notti a 1.200 dollari o 5 notti al prezzo di 4. Date un’occhiata al loro sito per controllare le offerte aggiornate: www.guludo.com

Molte persone abbinano le Isole Quirimbas ad un tour in Sudafrica. In tal caso leggi il nostro articolo su Capetown!
https://postinelmondo.wordpress.com/2011/10/24/capetown/

Se l’articolo ti è piaciuto clicca “mi piace” o meglio diventa nostro follower!

CRISTINA

quirimbas mare

Annunci

From → Africa

6 commenti
  1. Ma stiamo parlando di 500 € a notte??

    Mi piace

  2. Si…purtroppo le isole Quirimbas sono MOLTO care. Al Matemo Island Resort puoi ottenere tariffe più agevolate ma solo per sconto viaggio di nozze (in tal caso la sposa non paga). In alternativa puoi scegliere di stare a Pemba o dintorni di Pemba ed i prezzi si abbassano notevolmente. Prova a guardare anche il nuovo hotel dell’Uroa Resort (catalogo My africa). E’ nuovo e stanno facendo prezzi più accettabili.

    Mi piace

  3. Anonimo permalink

    Sono stata a matemo con mio marito per i nostri 50 anni di matrimonio insieme a figlio e nuora conosciamo moltobene Maputo, mio figlio vive e lavora e tutti gli anni, oltre 15 giorni in maputo trascorriamo due mesi a Cape town citta’ da sogno ogni volta che torniamo a torino, a fine febbraio ci lasciamo il cuore franca

    Mi piace

Trackbacks & Pingbacks

  1. LE MIGLIORI METE PER LE VACANZE ESTIVE | postinelmondo
  2. SPIAGGE IN KENIA | postinelmondo
  3. LE SPIAGGE PIU’ BELLE DEL MONDO | postinelmondo

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: